FASE DUE – NON VOGLIO USCIRE

FASE DUE – NON VOGLIO USCIRE

Ho deciso di scrivere due righe sul perchè non voglio più uscire durante la fase due… Non è per paura, o per depressione o per abitudine……………… il motivo è semplice.

Il primo giorno di Fase 2 ho deciso di uscire di casa per andare a trovare i miei genitori che non vedevo da due mesi… e poi, il pensiero di rimettere il naso fuori di casa mi emozionava (fino a quel momento alla spesa aveva pensato Marco ed io ero diventata la regina del focolare!)

Ma...

Ma l’aria era già diversa ed era cambiato il suono della città: il motore delle auto avevano ripreso il posto del cinguettio degli uccellini. Avevano ripreso anche i rumori del cantiere edile dietro casa e per strada erano tornati gli schiamazzi.

Lì fuori, ogni minuto che avanzava nella Fase 2, si stavano ritrovando tutti quei comportamenti che avevano messo in crisi la possibilità di continuare a sopravvivere su questo pianeta: l’inquinamento, l’aggressione ambientale e sociale e l’insostenibilità delle nostre città.

Mi è bastato vedere questa foto….

Castel Volturno

 

Devo confessarlo: per un attimo ci avevo creduto.

Tanti slogan durante la quarantena: Più salute pubblica. Condizioni di lavoro più dignitose. Reddito Universale. Sostenibilità ambientale. Rieducazione digitale.

E’ stata solo una mia illusione, pensare che qualcosa sarebbe cambiato? Sembrerebbe di sì, perché è bastato avere la scusa per riprendere l’automobile e riaprire qualche attività!

Se così sarà

E, se così sarà, basterà la scusa per riaprire tutto come se nulla fosse stato, per ricominciare a correre, a consumare, a lavorare. Anzi, forse anche più di prima, perchè tornare alla vita che avevamo prima costerà a tutti molto di più.

E quindi no, non ho proprio voglia di uscire!

Non voglio ammettere di essermi sbagliata.

Ma una cosa la posso fare, posso fare delle scelte, posso decidere di agire invece di lamentarmi che “tanto non cambierà mai niente”.

E allora che faccio? Resto a guardare impassibile? Resto a guardare la mia vita scorrere tra un impegno e l’altro spuntandoli dalla lista di cose da fare?

No, non ho proprio voglia di tornare alla vita di prima….

Voglio che tutta questa sofferenza sia servita a qualcosa!

Lascia un commento